All’Università di Padova si studia il profumo

Maria Laura Campolo

L’Università di Padova continua a stupire. Dopo il corso per l’apprendimento permanente sulla Cannabis, segue un corso formativo e inedito dedicato ai professionisti nel settore del profumo e non solo. Secondo l’Università di Padova, fra le più antiche del mondo con i suoi ottocento anni di storia, per occuparsi di profumi, è necessario studiare.

Corso di alta formazione sul profumo

Il corso di Alta Formazione “Professione profumo: dalla creazione al mercato” costituisce una novità che si aggiunge al Master Business and Management Frangrance and Cosmetics. Infatti, quest’ultimo è attivo da vent’anni in partnership con l’European Fragance and Cosmetics Master. Il corso di Alta Formazione vede la partecipazione del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali e del Dipartimento di Scienze del farmaco con Mavive, una delle aziende leader nel settore della profumeria.

Chi può partecipare? Il corso si rivolge sia a gli impiegati nel settore della profumeria sia a chi è desideroso di accedervi con la possibilità di acquisire competenze economico-imprenditoriali e conoscenze scientifiche attraverso lezioni, laboratori, seminari, testimonianze. Infatti, non basta essere appassionati o appassionate di profumi, bisogna saper guardare al mercato e individuare la strategia di vendita più efficace e vincente. Le competenze acquisite servono “per accedere a ruoli gestionali ad esempio nel settore della distribuzione, della comunicazione e di marketing del profumo”.

La durata del corso, da marzo a luglio, è pari a 78 ore e prevede due incontri al mese, molto probabilmente in modalità blended. Come si può leggere dalla scheda informativa, si ha la possibilità di imparare, tra l’altro, la differenza tra profumi e fragranze, i modelli di business e comunicazione aziendale per pianificare le vendite, nonché aspetti storici legati alla all’evoluzione e alle ultime tendenze sui profumi. La scadenza per la presentazione della domanda di preiscrizione è il 21 febbraio alle ore 12:30 per un tetto massimo di 20 iscritti o iscritte.

Lascia un commento