Ami le serie tv? Ringrazia la musica!

Sabrina Ciamarra

Quando l’università si fa dura, gli studenti iniziano a stud… no, dai seriamente. Gli studenti iniziano a guardare serie tv, per cercare un minimo di relax nei (pochissimi) momenti liberi che hanno. Se ti ritrovi in questo gruppo, allora probabilmente non devi adulare solo attori e registi. Se ami le serie tv, devi anche ringraziare la musica!

La musica nelle serie tv

La music week sta cantando le sue ultime note, ma ha lasciato delle bellissime melodie nell’aria. Nei vari incontri che si sono susseguiti a Milano non si è parlato solo del potere della musica, ma anche di come questa entri costantemente a contatto con la nostra vita. Lunedì 18 ha aperto le danze una conferenza dei professori Gianni Sibilla e Daniela Cardini. I due docenti hanno parlato proprio delle canzoni nelle serie tv, del loro effetto e dei meccanismi industriali che vi stanno dietro.

Che tu l’abbia notato o no, infatti, la colonna sonora di una serie è una delle sue colonne portanti. Tralasciando i giochi di parole, è la musica che serve da “attivatore” per la nostra memoria. È più difficile che rimanga in mente una battuta di un episodio. Più facile è però canticchiare durante la giornata la sigla della serie che si è vista prima di dormire. Ancora meglio se quella sigla è in realtà una canzone.

La forza di una canzone è il suo testo. Nelle migliori serie, queste parole sono legate a ciò che sta accadendo sulla scena, dando un “tocco in più” all’esperienza di visione. Il potere evocativo di questa combinazione è impagabile: immaginate Peaky Blinders senza il suo main theme, o The Politician senza le canzoni che accompagnano l’ascesa di Payton…

Queste righe non vengono lette, ma cantate. Questo è lo stesso effetto che fanno nelle serie tv: rimanere in testa e creare un cerchio di rimandi, in modo che ogni cosa ti riporti a quel determinato episodio  
Foto di Gabriel Bassino su Unsplash
Queste righe non vengono lette, ma cantate. Questo è lo stesso effetto che fanno nelle serie tv: rimanere in testa e creare un cerchio di rimandi, in modo che ogni cosa ti riporti a quel determinato episodio
Foto di Gabriel Bassino su Unsplash

Il backstage delle serie tv

Questa sensazione di completezza è data proprio dalla canzone, che accompagna nella visione, rendendola dinamica, fluida e coinvolgente. Sibilla e Cardini spoilerano poi anche un po’ di backstage. Non vi siete mai chiesti con quale logica le canzoni vengono inserite negli episodi?

A seconda della funzione che devono ricoprire, possono essere frutto di una performance dal vivo interna allo show, ma possono anche costituire un semplice elemento estetico. Se si pensa alla sigla di Game of Thrones, esistono gruppi di persone che condannano fermamente lo skip, anche se in realtà la canzone non apporta nessun significato aggiuntivo al programma. Riesce però a far entrare nel mood. Chi non si è mai sentito più potente dopo aver passato un minuto buono della sua vita a godersi quel tu-tu-turututu-turututu?

In Stranger Things le canzoni sono usate come citazioni di una certa epoca, per evocare anche un senso di appartenenza
Foto di Alicia Quan su Unsplash
In Stranger Things le canzoni sono usate come citazioni di una certa epoca, per evocare anche un senso di appartenenza
Foto di  Alicia Quan su Unsplash

Una canzone poi può anche essere il marchio della serie, o far parte della sua sceneggiatura. In un episodio di Grey’s Anatomy sembra addirittura che sia la lyrics stessa a rispondere ad un personaggio, instaurando un dialogo con lei (ma non vi diciamo quale, ve lo lasciamo cercare. Almeno avete qualcosa da fare nella prossima pausa studio, no?). La canzone può addirittura diventare personaggio, tema della serie o raccontare al suo interno una storia parallela!

Insomma, se ami le serie tv, ringrazia la musica. Perché senza di lei, senza le sue canzoni e i suoi testi, molti episodi perderebbero quel qualcosa a cui ogni studente è abituato ad aggrapparsi quando le cose si fanno difficili. E quale universitario in crisi rinuncerebbe alla sua serie salva-vita?

Lascia un commento

Scarica orala nostra Guida