GNI fellowship: tirocini a La Repubblica e Il Sole 24 Ore

Alice De Luca

Anche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, torna la fellowship promossa dall’European Journalism Centre in collaborazione con Google News Initiative (GNI). Questa opportunità offre a studenti, neolaureati, giovani giornalisti, specialisti di dati, di social media e di marketing dei media la possibilità di svolgere due mesi di tirocinio retribuito presso alcune delle maggiori testate giornalistiche europee.

Dove e quando

I tirocini si svolgeranno tra giugno e ottobre 2022 e avranno una durata di otto settimane. Alla GNI Fellowship partecipano testate giornalistiche di diverse nazioni, ma ci si può candidare solo per le proposte offerte nel proprio paese di residenza. Gli studenti o neolaureati cittadini italiani possono quindi fare richiesta per le due testate italiane coinvolte: La Repubblica e Il Sole 24 Ore.

L’European Journalism Centre fa notare che, com’è successo in altri casi, la modalità di svolgimento del tirocinio dipenderà anche dall’evoluzione della situazione pandemica, che potrebbe obbligare a svolgere l’esperienza virtualmente o con una modalità mista. Questo però sarà deciso tra gli studenti selezionati e le singole testate, a seconda delle disposizioni sanitarie in vigore al momento di svolgimento del tirocinio.

GNI fellowship: chi può partecipare

Per poter partecipare, il candidato deve avere almeno 18 anni. Inoltre deve essere iscritto oppure recentemente laureato (nel 2020, 2021 o 2022) in una facoltà universitaria, un master o un dottorato di ricerca. Sono compresi anche gli studenti o i laureati che perseguono/hanno ottenuto un attestato tecnico o professionale o che frequentano/hanno frequentato un’altra forma di istruzione accreditata in un settore pertinente, svolgendo un apprendistato o un percorso di formazione professionale.

Come candidarsi

Le applications possono essere presentate fino alle ore 23:59 del 15 marzo 2022 attraverso l’apposito modulo a cui si ha accesso tramite la pagina dedicata. Prima di proporsi è consigliabile leggere quali requisiti sono richiesti dalla testata specifica per cui ci si vuole proporre. Qui puoi trovare quelle de La Repubblica e Il Sole 24 Ore. Successivamente si potrà compilare il modulo per candidarsi seguendo la procedura guidata, rispondendo in inglese oppure nella lingua del paese per cui si sta presentando la domanda di ammissione. Si potranno allegare il proprio curriculum vitae, esempi di lavori precedentemente svolti, referenze esterne e un testo motivazionale.

Dopo la chiusura delle candidature, durante marzo le testate selezioneranno il proprio tirocinante, che sarà avvisato tramite e-mail. All’inizio di giugno i trenta studenti scelti dalle trenta testate europee che partecipano al progetto, si incontreranno in un bootcamp online per prepararsi all’esperienza.

Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito dell’European Journalism Centre nella pagina dedicata e nella sezione FAQ.

Lascia un commento