Netflix, le serie tv più attese a maggio

Elisa Belussi

A maggio su Netflix le novità sono all’ordine del giorno. Manca solo un mese all’estate e alla sessione, e inevitabilmente i tempi iniziano a scarseggiare.

Conciliare impegni e tempo libero può risultare difficile ma, per gli amanti della serialità, un buon modo per prendere una pausa senza rinunciare alla propria passione è proprio quello di concedersi un episodio di una nuova serie tv.

Ecco alcuni titoli per non perdersi le ultime novità.

Jupiter’s Legacy

Basata sull’omonimo fumetto di Mark Millar e Frank Quietely, Jupiter’s Legacy è la novità adatta a tutti gli appassionati di supereroi.

Dopo novant’anni spesi a servizio dell’umanità, la prima generazione di supereroi si trova a dover tramandare la propria eredità ai figli, che non sono però pronti ad accogliere una simile responsabilità.

Tutti gli episodi saranno disponibili dal 7 maggio.

Trailer ufficiale dal canale YouTube di Netflix Italia

Love, Death & Robots- Volume 2

Non esiste serie tv migliore per chi è sempre di fretta.

Love, Death & Robots, serie antologica d’animazione, ritorna infatti su Netflix dal 14 maggio, con il secondo volume.

Il primo ha regalato agli spettatori 18 episodi da guardare e riguardare in qualsiasi momento, anche perché alcuni durano solo pochi minuti: giusto il tempo di una pausa caffè.

Special-Stagione 2

You only live once, so make it special si legge nel trailer che promuove la seconda stagione di Special, disponibile su Netflix dal 20 maggio.

Basata sul libro I’m Special: and Other Lies We Tell Ourselves di Ryan O’Connel, che è anche regista e interprete, la serie racconta della vita di Ryan, un ragazzo affetto da una lieve paralisi cerebrale.

Gli episodi, della durata di meno di venti minuti, attraverseranno a piccoli passi la vita del protagonista attraverso amori, amicizie, carriera lavorativa e i conflitti con la madre.

Lucifer- Stagione 5B

Manca sempre meno alla seconda parte della quinta stagione di Lucifer. Dal 28 maggio i fan potranno finalmente mettersi in pari, guardando gli otto episodi previsti per la parte B.

La trama riprenderà il finale della 5A: un rewatch, prima della fine del mese, sembra quasi d’obbligo, per scongiurare la possibilità di lasciarsi sfuggire qualche particolare.