Sport in quarantena: con YouTube e App è possibile

Elisa Belussi

Con le misure di contenimento adottate dal Governo Conte per cercare di rallentare la pandemia del coronavirus, fare sport è diventato complicato. Palestre e centri sportivi hanno dovuto chiudere da un giorno all’altro, e uscire di casa è vivamente sconsigliato.

In una situazione eccezionale come quella in cui si è trovato il nostro Paese, trovare un proprio equilibrio è fondamentale.

Fare attività fisica può essere un punto di partenza, non solo per mantenere la forma fisica, ma anche e soprattutto per gestire al meglio lo stress e tenere alto l’umore, grazie alla produzione di serotonina attraverso il movimento.

Certamente non ci si potrà allenare come in un centro specializzato, ma non per questo non si può creare un proprio piano di allenamento (o anche di rilassamento) a prova di quarantena.

Ecco alcune app e profili utili per mantenersi in forma, seppur restando a casa.

Leap Fitness Group

Non un’app, ma un’intera serie dedicata ad allenamenti più o meno specifici, in base agli obiettivi che ci si vuole prefissare.

Le diverse applicazioni propongono percorsi differenti in base a genere, età, livello di difficoltà e obiettivi da raggiungere.

Vantaggi: non è necessario possedere attrezzature specifiche per eseguire gli esercizi (se non un materassino), è utile se ci si vuole mantenere in forma a qualsiasi livello, non bisogna iscriversi.

POPSUGAR Fitness

Con i suoi 3,62 milioni di iscritti, e 1195 video caricati sulla propria piattaforma, POPSUGAR Fitness è imperdibile se si vuole fare sport in modo alternativo. Vengono proposti esercizi di ogni tipo, di durata variabile, dai 5 ai 45 minuti, per moltissimi tipi di attività.

Dalla danza al kickboxing, dal livello base all’esperto, basterà solo cliccare sul video che più fa al caso proprio.

Vantaggi: In quasi tutti i video ci saranno tre persone, ognuna rappresentante un livello di difficoltà: base, intermedio e avanzato. Questa caratteristica permette all’utente di adattare gli esercizi alle proprie capacità, anche sulle singole attività e non sul piano completo.

Nike Training Club

L’app del colosso dell’activewear propone una vasta scelta di allenamenti per specifici livelli ed esigenze. Dal principiante all’avanzato, ci si può allenare anche per meno di venti minuti, fino a sessioni più durature dai 30 in su. Non solo esercizi di forza e resistenza, ma anche programmi di yoga e mobilità, utili per controllare i livelli di stress.

Vantaggi: una volta iscritti, l’app richiederà il genere di appartenenza e la frequenza degli allenamenti, dando anche la possibilità di personalizzare il proprio piano e i propri obiettivi. L’app è completamente gratuita. Tramite la geolocalizzazione, all’utente possono essere consigliati allenamenti organizzati dai Trainer Nike: vere e proprie lezioni faccia a faccia con uno specialista.

Fixfit- Fitness Lifestyle

Numeri importanti anche per Fixfit, profilo Made in Italy che conta 207.000 iscritti e più di 1000 video.

Sul canale sono disponibili innumerevoli tutorial per diversi esercizi specifici, adatti a ogni parte del corpo.

Che si sia principianti o esperti in quarantena, il canale è indicato per tutte le persone che vogliono ritrovare un benessere quotidiano senza fare i salti mortali, tonificare il proprio corpo o semplicemente ritagliare del tempo per se stessi.

Vantaggi: la possibilità di scaricare un diario per personalizzare il proprio percorso e mantenere alta la motivazione. Esiste sia una versione gratuita, che una a pagamento.

Lascia un commento

Scarica orala nostra Guida