Università di Salerno: il Master realizzato con Generali

Manlio Adone Pistolesi

Il Master promosso dall’Università di Salerno coniugherà lo studio dei dati, l’analisi delle statistiche, lo sviluppo di software ai fini assicurativi. “Master in advanced analytics for insurtech”, questo il nome dato al Corso realizzato in collaborazione con la compagnia d’assicurazione Generali. Inoltre, il Gruppo Generali ha deciso di istituire cinque borse di studio a sostegno degli studenti iscritti al Master. Due delle cinque borse saranno riservate esclusivamente a studentesse. Infatti l’iniziativa si inserisce all’interno del programma “Generali4Girls in STEM, volto a promuovere e sostenere le studentesse nei loro studi nei campi tecnico-scientifici e matematico-ingegneristici. 

In particolare quella di quest’anno è la I edizione del Master di II livello. Perciò il Rettore Vincenzo Loia ha nominato il Professore Roberto Tagliaferri, ordinario del Dipartimento Scienze Aziendali – Management e Innovation Systems, Direttore del Master

Per di più per accedere al Corso bisognerà rispettare alcuni requisiti e superare una prova scritta/pratica che si svolgerà in via telematica il 24 gennaio 2022 e nei giorni seguenti una prova orale.

Il Master dell’Università di Salerno

Il Rettore Loia ha decretato la proroga del termine, inizialmente previsto il 6 dicembre, per la presentazione delle domande di ammissione al Master. Perciò gli studenti interessati potranno presentare richiesta entro le 23:59 del 15 gennaio 2022

Il Corso, annuale, prevede un numero massimo di 25 posti. Per l’attivazione saranno necessari 15 iscritti e per accedervi il bando stabilisce come requisito essenziale il conseguimento di una delle lauree indicate in elenco:

  • Laurea Specialistica e Magistrale in: LM-17 Fisica; LM-18 Informatica; LM-40 Matematica; LM-82 Scienze Statistiche; LM-83 Scienze Statistiche Attuariali; LM-91 Tecniche e Metodi per la Società dell’Informazione; LM-32 Ingegneria Informatica; LM-29 Ingegneria Elettronica; LM-27 Ingegneria delle Telecomunicazioni; LM-31 Ingegneria Gestionale; LM-77 Scienze Economico-Aziendali; LM-56 Scienze dell’Economia; LM-06 Biologia; LM-25 Ingeneriamo dell’Automazione; LM-20 Ingegneria Aerospaziale e Astronautica; LM-21 Ingegneria Biomedica; LM-22 Ingegneria Chimica; LM-23 Ingegneria Civile; LM-26 Ingegneria della Sicurezza; LM-28 Ingegneria Elettrica; LM-30 Ingegneria Energetica e Nucleare; LM-33 Ingegneria Meccanica; LM-34 Modellistica Matematico-Fisica per l’Ingegneria; LM-54 Scienze Chimiche; LM-66 Sicurezza Informatica; LM-70 Scienze e Tecnologie Alimentari; LM-71 Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale; LM-76 Scienze Economiche per l’Ambiente e la Cultura; LM-78 Scienze Filosofiche.
  • Oppure, una Laurea del vecchio ordinamento in: Fisica, Scienze dell’Informazione, Matematica, Scienze Statistiche, Ingegneria, Economia e commercio, Chimica, Filosofia. 

Gli studenti conseguiranno 60 CFU attraverso 1.500 ore di attività. La frequenza sarà obbligatoria e la didattica si svolgerà interamente a distanza. Inoltre gli studenti dovranno seguire almeno il 70% del Corso. Il tirocinio avrà una durata di 500 ore e avverrà in una delle aziende del Gruppo Generali. Il costo del Corso è di 3.700 euro.

Infine il piano di studi ha l’obiettivo di far apprendere agli studenti: lo sviluppo di software; la gestione e integrazione dei dati; la costruzione di modelli analitici avanzati; la gestione del rischio e dell’innovazione; la loro applicazione nel mondo assicurativo. 

Le borse di studio finanziate da Generali

Il Gruppo Generali ha deciso di istituire cinque borse di studio per gli studenti più meritevoli. Inoltre due di queste borse dovranno essere assegnate alle migliori classificate in graduatoria. 

Un’altra iniziativa meritevole da parte di una grande azienda per cercare di colmare il gender gap presente nel nostro Paese in determinati ambiti disciplinari.

Lascia un commento